Week end del 18-19-20 settembre 2015

Week end del 18-19-20 settembre 2015

Karina vorrebbe ospitare un bell equipaggio di sei persone per la festa, alla fine molto pagana e un po’ profana…,di Santa Candida a ventotene.

W.e. del 18-19-20 settembre (2015).

20150729_171346

Ho già chiamato il porto e c’è ancora qualche posto ma ancora per poco. Chi trova la cosa attraente può chiedermi dettagli in privato.

Saluti.


Leggi le novità

:: KVF :: Scheda tecnica

Kvf è una barca nata per regatare nel circuito internazionale IOR con un equipaggio completo; costruita con molta cura e competenza dalla SAI ambrosini in alluminio.

Gli standard di robustezza e durata nel tempo usati erano alti; rispetto ai moderni ocean racer con le poppe enormi ha meno stabilità alle andature portanti tipiche di un giro del mondo sulla fascia tropicale. I vantaggi di partire da uno scafo del genere per ottenere una buona barca giramondo sono i seguenti:

- eccezionale solidità e semplicità dello scafo in alluminio, il materiale non accumula fatica negli anni.

- la quasi totale mancanza di impianti ha scongiurato negli anni, la possibilità di corrosioni galvaniche.

- la manutenzione è ridottissima; in sostanza è una scatola stagna che può resistere anche ad eventuali urti col fondo senza compromettere la sicurezza.

- nonostante sia stata progettata cercando di sfruttare il regolamento IOR al meglio, è una barca ben riuscita, veloce, stabile, emozionante sotto vela e con qualche accorgimento in coperta si può portare in solitario in tutta sicurezza.

- per l'energia dispone di un pannello fotovoltaico da 140w e di un generatore eolico da 400w, batterie servizi al gel da 400 ampere, radar con allarme, quattro gps, due o tre radio vhf, due piloti automatici e un timone a vento di tipo aries, a breve verrà montata una radio ssb con modem pactor per scaricare il meteo e comunicare in alto mare.

L'albero è un tirato ma robusto proctor tre crocette discontinuo con sartie in tondino e fittings custom per la massima versatilità in caso di avarie, tutte le manovre sono state sostituite in dyneema: volando alte e basse, drizze, borose. Tutta l'attrezzatura di coperta è stata completamente smontata, revisionata e rimontata aggiungendo contropiastre di rinforzo dove serviva.

E' stato realizzato un musone in alluminio saldato allo scafo per la linea di ancoraggio decisamente sovradimensionata: ancora principale è una rocna da 25kg, 75m di catena da 10mm e 60m di cima elastica doppia treccia su rullo. Ovviamente sono imbarcate altre ancore, catene e cime di rispetto...

Il motore è un volvo penta 43cv in ottimo stato, l'elica è una max prop tre pale orientabili nuova.
Gli interni dispongono di una sola cabina separata e il resto è aperto con otto posti letto ma con grandi volumi di stivaggio per il cibo e le attrezzature.

E' stato realizzato un serbatoio separato di 150litri solo per l'acqua potabile da riempire con le bottiglie che poi verranno lasciate a terra prima di ogni passaggio.

A bordo ci sono due bombole per brevi immersioni con lo skipper titolare del brevetto cmas più alto: tre stelle che abilità ad accompagnare neofiti.


kvf logo

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: